Papuasia magica. Recensione a “Nuvole sul Sepik” di Mario Trimeri

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Angela ha detto:

    Molto interessante l’articolo, intrigante il rapporto tra Mario e i nativi, la loro cultura, gli usi ancestrali anche se in parte abbandonati. È notevole l’apporto che Mario ci dà di uno spaccato di vita così lontano e difficile da raggiungere e comprendere, arricchito dalle sue esperienze così estreme. Complimenti!

    • giorgio ha detto:

      E’ proprio così. E in certi momenti la narrazione è particolarmente intensa, immagini di essere con lui…
      Grazie Angela per il commento! G.M.
      P.S. a breve è in uscita una recensione su “Madrugada bianca”, il suo libro sulla Bolivia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi